Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Preso il ladro di tombini a Cisterna e recuperata la refurtiva

Denunciato un giovane di 25 anni che nelle scorse notti ha rubato nove coperture di tombini in lega di ghisa per un valore di circa 500 euro

È stato identificato e denunciato a Cisterna dagli uomini della polizia locale, diretti dal capitano Onorio Mazzoli, il ladro dei tombini: si tratta di un giovane di 25 anni che nelle scorse notti aveva rubato 9 coperture dei tombini in ghisa in via Einuadi, Viale America, via di Porta Agrippina e nelle altre vie del borgo storico di Cisterna. Un bottino di circa 150 chilogrammi di materiale per un valore presunto di 500 euro.

Le indagini sono state avviate in seguito alle numerose segnalazioni pervenute presso la polizia locale sui rischi che la mancanza delle coperture sui tombini, alcuni profondi anche quattro metri, potevano rappresentare per i pedoni e per le vetture; segnalazioni che hanno portato gli agenti a perlustrare il territorio, raccogliere testimonianze, verificare le riprese delle telecamere di videosorveglianza e contattare le aziende di raccolta dei materiali ferrosi.

E proprio da quest’ultime è giunta la segnalazione che ha condotto all’individuazione del responsabile dei furti. Il giovane, infatti, oggi si sarebbe recato, per la vendita delle coperture dei tombini, presso un’azienda aderente al protocollo d’intesa siglato tra il Comune e le aziende di recupero e riciclo di materiale ferroso.

A quel punto è stato intercettato dalla municipale mentre era alla guida di una Fiat Punto priva di copertura assicurativa; interrogato il 25enne ha confessato il furto e accompagnato gli agenti nel luogo dove aveva nascosto la refurtiva, una traversa di via Monti Lepini, nei pressi del quartiere San Valentino. Denunciato per furto, il suo veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

“Sono i primi effetti tangibili del protocollo d’intesa tra il Comune e le aziende di recupero e riciclo di materiale ferroso – ha detto il sindaco Antonello Merolla -. Mi congratulo con la polizia locale per l’esito dell’indagine e ringrazio le aziende aderenti al protocollo per la collaborazione prestata. E’ la dimostrazione che con la sinergia di tutti si riesce ad ottenere buoni risultati per la sicurezza della nostra città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il ladro di tombini a Cisterna e recuperata la refurtiva

LatinaToday è in caricamento