Sorpresi mentre rubano vestiti da Oviesse: in 3 finiscono in manette

Avevano manomesso le placche antitaccheggio e nascosto la merce agguantata dagli scaffali: tre stranieri arrestati sul fatto a Latinafiori

Colti in flagranza di reato dopo aver manomesso le placche antitaccheggio e aver nascosto alcuni capi d'abbigliamento per trafugarli senza dare nell'occhio. Ma i tre “manolesta” erano stati già notati dai dipendenti del negozio Oviesse del centro commerciale Latinafiori e il tentativo di furto è finito con il loro arresto.

L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio. Tre giovani di nazionalità rumena sono finiti in manette, grazie all'intervento dei carabinieri della stazione del capoluogo pontino, dopo esser stati sorpresi a rubare. Si tratta di un 20enne e un 22enne, in Italia senza fissa dimora, e un 28enne residente nel capoluogo.

I tre ladri da boutique, dopo aver manomesso le placche antitaccheggio del negozio Oviesse, avevano sottratto alcuni capi di abbigliamento del valore di 300 euro, poi recuperati dai militari e restituiti ai legittimi proprietari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza del comando dei carabinieri di Latina e di Aprilia, in attesa di essere processati domani mattina con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento