rotate-mobile
Cronaca Gaeta

Gaeta, ubriaco aggredisce la moglie e devasta la stanza: arrestato

La coppia era separata e si era incontrata in casa della famiglia di lei per cercare di riconciliarsi

Hanno provato a vedersi di nuovo per tentare di riconciliarsi ma il marito, ubriaco, ha dato in escandescenze per l'ennesima volta e il suocero ha dovuto richiedere l'intervento della polizia. E' accaduto a Gaeta quando una coppia del luogo era ospita nella casa di famiglia della donna. I due erano separati da circa un anno proprio per i problemi di alcolismo del marito. Durante una lite scatenata ieri il suocero, che non riusciva a gestire l'uomo in evidente stato di ebbrezza, ha chiamato il 113. 

Quando gli agenti del commissariato sono arrivati nell'abitazione, la camera da letto in uso momentaneo alla coppia era completamente a soqquadro, con mobilio ed arredi in frantumi, mentre la donna si era rifugiata nella stanza della madre, chiudendovisi all’interno per sfuggire al marito. Alla vista dei poliziotti l’uomo, anziché mostrare contegno, ha avuto una reazione di ira violeta e ha cominciato a prendere a calci il cane, distruggendo ancora altri arredi e minacciando i parenti. Dalle indagini sono emerse recenti liti, che non erano stati mai denunciate.  L'uomo è stato quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia in regime di arresti domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaeta, ubriaco aggredisce la moglie e devasta la stanza: arrestato

LatinaToday è in caricamento