Giovedì, 18 Luglio 2024
I controlli / Gaeta

Aggredisce gli agenti di polizia e viene arrestato, poco dopo evade e viene sorpreso dai carabinieri

L'uomo, 41 anni, in un giorno ha collezionato due arresti: uno per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, l'altro per evasione

Arrestato in flagranza per resistenza, violenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Nella giornata di domenica 19 marzo il personale del commissariato di polizia di Gaeta ha fermato un 41enne residente in città, già noto alle forze dell'ordine, che si è scagliato contro gli agenti della squadra volante. Poco prima i poliziotti lo avevano notato mentre transitavano in Corso Cavour. 

L'uomo, in evidente stato di alterazione, era fermo al centro della carreggiata e rischiava di essere investito o di provocare un incidente. Lo hanno quindi invitato a spostarsi, ma il 41enne per tutta risposta, senza preoccuparsi del suo comportamento pericolosa, ha cominciato a offendere gli operatori di polizia mostrandosi subito aggressivo. All'atto del controllo e dell'identificazione inoltre si è dato alla fuga ma è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti per essere condotto negli uffici del commissariato. Come reazione l'uomo ha picchiato gli agenti colpendone in particolare uno a una spalla. Dopo gli accertamenti di rito è stato dunque dichiarato in arresto e, come disposto dalla procura di Cassino, trasferito nella sua abitazione in regime di domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima.

Qualche ora più tardi tuttavia è stato trovato in strada da una pattuglia dei carabinieri, che lo ha arrestato di nuovo, questa volta per il reato di evasione. Come disposto dal pubblico ministero di turno è finito nelle camere di sicurezza della tenenza dei carabinieri di Gaeta e qui aspetterà di essere processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce gli agenti di polizia e viene arrestato, poco dopo evade e viene sorpreso dai carabinieri
LatinaToday è in caricamento