menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gaeta, cambio al vertice della Guardia Costiera: arriva il comandante Giorgi

Lascia dopo due anni alla guida del compartimento il comandante Andrea Vaiardi. Oggi la cerimonia

Ha avuto luogo questa mattina, 28 giugno, la cerimonia di passaggio di consegne del capo del compartimento marittimo e Comandante della Capitaneria di porto di Gaeta. Il comandante Andrea Vaiardi, dopo oltre due anni alla guida del compartimento di Gaeta, ha così, ceduto l’incarico al capitano di Fregata Federico Giorgi proveniente dalla Capitaneria di porto di Viareggio.

cambio capitaneria gaeta 2-2

Nel suo discorso di commiato il comandante Vaiardi ha ringraziato tutte le autorità e i colleghi delle forze di polizia, poi ha rivolto un ultimo sentito ringraziamento al proprio personale, sottolineando l’importanza del ruolo e della condivisione degli obiettivi. La cerimonia di cambio di comando,alla presenza del direttore marittimo del Lazio – Capitano di Vascello Vincenzo Leone – ha visto inoltre la partecipazione del prefetto di Latina Maria Rosa Trio e delle massime autorità militari, civili e religiose della provincia pontina.

Nella piazza dedicata al Corpo delle Capitanerie di porto, luogo della cerimonia, dopo la pronuncia della formula di riconoscimento con la quale è stato investito ufficialmente del nuovo incarico, il comandante Giorgi ha espresso il proprio orgoglio per il nuovo incarico a capo della Guardia Costiera di Gaeta, assunto con l’obiettivo di mantenere l’autorità marittima al centro di tutte le attività connesse agli usi civici e legali del mare.

"Massimo sarà l’impegno - ha dichiarato il comandante Giorgi - a proseguire nel rapporto eccellente di reciproca collaborazione istituzionale, in tutte quelle attività congiunte che si renderanno necessarie per fornire una pronta ed efficace risposta all’utenza ed accrescere il senso di fiducia e di prossimità tra Istituzioni e cittadini". Toscano d’origine, Giorgi proviene da Viareggio dove ha lasciato l’incarico di comandante in seconda della locale Capitaneria di porto. La precedente esperienza lo ha visto impegnato come Ccmandante dell’Ufficio Circondariale marittimo di Porto Santo Stefano (dal 2008 al 2010). Laureato in Giurisprudenza, il neo apo del compartimento marittimo ha svolto successivamente a Roma l’incarico alle dirette dipendenze del comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento