Gaeta: controlli dei carabinieri negli esercizi pubblici, scoperti lavoratori in nero

L’attività dei militari ha interessato anche l’installazione e l’utilizzo di slot machine

Controlli sono stati svolti nella giornata di ieri, venerdì 25 gennaio, negli esercizi pubblici di Gaeta

Nell’attività sono stati impegnati i militari della locale Tenenza, insieme ai colleghi del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Latina. I servizi sono strati rivolti in particolari al controllo amministrativo del rispetto della normativa sull’installazione ed utilizzo di “slot machine” nonché alla verifica della regolarità dei rapporti lavoro e della legislazione sociale, nei confronti di due ditte del posto. 

Nel corso dell’attività sono state riscontrate due violazioni alle disposizioni in materia di lavoro irregolare, poiché in entrambe i casi è stata accertata la presenza di un lavoratore in nero. Accertate anche violazioni amministrative. 

Infine sono state anche controllati due lavoratori dipendenti e verificate due slot machine che sono risultate regolarmente installate e connesse con l’agenzia delle dogane e dei monopoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento