Controlli in spiaggia a Gaeta: scoperto uno stabilimento balneare abusivo

Multato concessionario autorizzato al solo noleggio di attrezzature. L’attività degli uomini del Commissariato e della Guardia costiera volta anche alla verifica del rispetto delle norme anti-covid

Mattinata di controlli sulle spiagge del sud pontino, ed in particolare nella piana di Sant’Agostino a Gaeta, da parte degli uomini del locale Commissariato e dei militari della Guardia Costiera. L’attività è stata concentrata in particolare alla verifica del corretto utilizzo del suolo demaniale e alla presenza dell’assistente bagnanti e delle dotazioni per il salvamento nell'ambito dell'operazione "Mare Sicuro 2020”. 

Durante il servizio è stato scoperto che un concessionario autorizzato al solo noleggio di attrezzature balneari aveva posizionato le strutture in un tratto di spiaggia libera, rendendolo, di fatto, un vero e proprio stabilimento balneare privato. Oltre alla sanzione amministrativa, il gestore è stato diffidato a rimuovere le attrezzature dall’arenile abusivamente occupato.

Nel seguito dei controlli sono emerse altre irregolarità, in particolare per l’occupazione abusiva di tratti di spiaggia libera con canoe e pedalò, concessi in affitto agli utenti in violazione a quanto previsto dal Codice della Navigazione; uno di essi era inoltre risultato privo del titolo idoneo all’esercizio di attività di noleggio dei mezzi acquatici. Infine, è stato sanzionata un’attività di somministrazione di alimenti e bevande poiché sprovvista della relativa autorizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le singole violazioni amministrative contestate nel corso dell’operazione sono state contravvenzionate fino ad un massimo di 20.000 euro. L’attività è stata finalizzata anche alla verifica del rispetto delle norme anti-covid 19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus, positivo un altro bagnino. La Asl chiude uno stabilimento balneare

  • Coronavirus, altri positivi: oltre al bagnino di Sabaudia, un indiano e un uomo di Sermoneta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento