rotate-mobile
I controlli / Gaeta

Fermato a un posto di blocco: aveva nel bagagliaio merce con marchi contraffatti

La denuncia scattata a carico di un 50enne di Napoli, fermato e controllato dalla polizia a Gaeta

Un 51enne originario di Napoli è stato identificato e denunciato dagli agenti del commissariato di polizia di Gaeta, ritenuto responsabile di ricettazione e introduzione nello Stato di prodotti con marchi contraffatti. Nell'ambito di capillari controlli del territorio, intensificati con l'approssimarsi delle festività natalizie, i poliziotti hanno fermato l'uomo a un posto di blocco all'ingresso della città di Gaeta mentre era alla guida della sua auto proveniente da Formia. L'auto è stata notata perché il conducente, nel tentativo di eludere il controllo, si è spostato sulla linea di mezzeria della carreggiata e proprio questo atteggiamento sospetto ha indotto gli agenti a intimare l'alt.

Ad una prima verifica è emerso che il soggetto era stato già segnalato per i reati di falso e il suo comportamento nervoso ha spinto i poliziotti a procedere a un controllo più approfondito. Così, all'interno del bagagliaio della vettura, sono stati scoperti numerosi capi di abbigliamento, come maglie, camicie, pantaloni, borse, scarpe e giubbini, che riportavano marchi e firme contraffatte.

Dopo aver proceduto al sequestro della merce l'uomo, già gravato da precedenti penali, è stato dunque denunciato in stato di libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato a un posto di blocco: aveva nel bagagliaio merce con marchi contraffatti

LatinaToday è in caricamento