Il film "La Casalese- Operazione Spartacus" presentato nonostante lo stop del Viminale

La pellicola di Lady Vallanzasca è prodotta dal nipote del boss dei Casalesi Bardellino. La presentazione nei giorni scorsi a Gaeta

Foto tratta dalla pagina Facebook del film

Si è tenuta lo stesso la presentazione del film, tratto dall'ononimo libro "La casalese - L'operazione Spartacus", nonostante lo stop arrivato dal Viminale che aveva bloccato nei giorni scorsi la presentazione in programma a Spigno Saturnia. A firmare il libro è infatti Antonella D'Agostino, ex moglie di Renato Vallanzasca, mentre il film è prodotto da una società di Angelo Bardellino, condannato per estorsione nel processo Formia Connection (in attesa della pronuncia della Cassazione) e nipote del boss dei casalesi Antonio Bardellino. 

Nei giorni scorsi era stato il senatore Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia, ad annunciare: "C'è lo stop del Viminale alla presentazione del libro e del film di Antonella D’Agostino, ex moglie di Vallanzasca, prodotto dal nipote del boss dei casalesi Bardellino. La libertà di espressione è una cosa, dare spazio a messaggi che avvicinano, anziché allontanarli, i cittadini alla cultura mafiosa è un’altra. Ma se si deve intervenire in modo censorio, questo è perché per decenni si è di fatto permesso di credere che la cultura mafiosa fosse ammissibile, anzi la migliore".

La società e l'organizzazione legata al film è infatti riuscita ad aggirare l'ostacolo e il divieto imposto dal Ministero, organizzando una presentazione nella stessa giornata ma a Gaeta, in un locale sul lungomare Caboto. L'evento, una presentazione ristretta, è stato condiviso sui social, con foto ed interviste all'autrice del libro e ai protagonisti del film postate sulla pagina Facebook. Mentre la presentazione era in corso la polizia è entrata nei locali ed ha effettuato dei controlli. Il caso è ora rimbalzato sulle cronache nazionali, proprio perché la società ha cambiato location ma organizzato ugualmente l'evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggi tutto su Caserta News

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento