Colto da un infarto mentre è in barca, inutile il soccorso in mare per un 49enne

Nonostante il tempestivo intervento della Guardia Costiera, l'uomo, originario di Napoli, non ce l'ha fatta. Inutili le manovre di rianimazione del 118

Tragedia nel pomeriggio di oggi nelle acque di Gaeta. L’allarme è stato lanciato da un peschereccio alla Giardia Costiera, per segnalare un uomo colto da un malore mentre era a bordo della sua imbarcazione.  

Tempestivo l’intervento degli uomini della motovedetta CP856 che hanno raggiunto l’imbarcazione, in prossimità dei campi di mitilicoltura, trovando l’uomo privo di sensi.  

La motovedetta della Guardia Costiera con l’assistenza del peschereccio, hanno proceduto a portare in banchina il malcapitato. Il personale del servizio 118 ha tentato ogni possibile manovra di rianimazione.

Purtroppo dopo vari tentativi, per M.F., 49 anni di Napoli, il personale sanitario non ha potuto far altro che costatare il decesso.

Probabile arresto cardiocircolatorio la causa che ha determinato il tragico epilogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento