Gaeta, maxi rissa tra giovani: 18 gli identificati. Indagini in corso della polizia

L’intervento delle forze dell’ordine in via Marina di Serapo dopo una segnalazione al 113 ha messo in fuga i giovani. Gli identificati hanno tra i 15 e i 25 anni

(immagine di archivio)

Maxi rissa tra giovani a Gaeta. I fatti sono accaduti nella serata di ieri, sabato 12 dicembre, in via Marina di Serapo dove sono intervenute le forze dell’ordine in seguito alla segnalazione giunta al 113 relativa proprio ad una rissa che vedeva coinvolti molti ragazzi.

In quegli stessi istanti era attivo nella città del Golfo uno specifico dispositivo a cura di polizia, carabinieri e polizia locale, predisposto dal questore sotto l’egida del Prefetto e finalizzato a verificare il rispetto delle misure anti-Covid, che ha permesso l’immediato intervento sul posto, una volta scattato l’allarme, delle pattuglie insieme alle altre unità operative impegnate nel servizio di controllo del territorio.

Alla vista delle forze dell’ordine, però, i numerosi ragazzi si sono dati alla fuga, disperdendosi nel dedalo delle vie limitrofe. Nelle fasi immediatamente successive, il personale operante ha proceduto al controllo ed alla identificazione di 18 giovani, di età compresa tra i 15 ed i 25 anni, tutti residenti nei comuni di Formia, Fondi e Gaeta, trovati nelle vie attigue ai luoghi degli scontri.

Sono in corso approfondimenti investigativi da parte del Commissariato di Gaeta per vagliare le posizioni di ognuno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento