rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Gaeta

Gaeta, morte di Leonardo D'Angelo: la procura apre un'inchiesta. Disposta l'autopsia

L'uomo, 53 anni, ha bevuto un bicchiere d'acqua e ha avvertito un malore lunedì sera. Poi il decesso all'ospedale di Formia per infarto. Era un noto fotografo sportivo

E' stata aperta un'inchiesta sul decesso di Leonardo D'Angelo, 53 anni, che ha perso la vita martedì scorso. D'Angelo, noto fotografo sportivo e maresciallo dell'Aeronautica, lunedì sera era a cena a Gaeta. Secondo la ricostruzione avrebbe avvertito un improvviso malore dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua fredda. E' stato quindi soccorso da un'ambulanza e trasportato all'ospedale Dono Svizzero di Formia per una sospetta congestione. Ma la mattina successiva, mentre i sanitari lo stavano sottoponendo ad esami clinici e accertamenti, il 53enne è morto per un infarto.

La Procura di Cassino ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche dell'ospedale e l'autopsia sul corpo di D'Angelo in programma nella giornata di oggi, 22 agosto, che aiuterà a chiarire le cause del decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaeta, morte di Leonardo D'Angelo: la procura apre un'inchiesta. Disposta l'autopsia

LatinaToday è in caricamento