menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il restauro della facciata della Santissima Annunziata a Gaeta: l'Ater apre il cantiere

Costo dell'intervento: 228.803 euro finanziati dalle Regione Lazio. Previsto il rifacimento dell’intonaco riprendendo il colore originario della facciata

Con 228.803 euro finanziati dalle Regione Lazio l’Ater di Latina ha aperto il cantiere per il restauro della facciata della Santissima Annunziata a Gaeta.

“Sono particolarmente orgoglioso - ha spiegato il presidente dell’Ater di Latina Marco Fioravante -  di questo intervento che insieme a quello dello Stallino di Latina è il riconoscimento, da parte della Regione, delle professionalità della nostra azienda e un contributo fattivo al recupero dei contesti urbani della nostra provincia. In particolare questo, attivato di concerto con l’Ipab che gestisce l’ immobile, è interessante dal punto di vista tecnico per il valore culturale, storico e urbano della struttura”

L’intervento riguarda il restauro della facciata del complesso monumentale  di proprietà dell’Ipab SS. Annunziata. I lavori sono interamente finanziati dalla Regione Lazio nell’ambito di un'azione di valorizzazione dei luoghi della cultura della regione. Il complesso dell’Annunziata si trova nell’antico quartiere di “S. Erasmo”, ospita un museo dedicato alla sua storia:  la costruzione risale al 1320 e nel corso del tempo ha subito numerose variazioni, sia architettoniche sia d’uso della struttura.

La facciata attuale è frutto di un rifacimento del 1600/1700, e presenta elementi decorativi in pietra tipici dello stile barocco della zona. Il progetto di restauro prevede il rifacimento dell’intonaco riprendendo il colore originario della facciata, che è stato possibile individuare attraverso analisi stratigrafiche, ed il consolidamento e restauro delle cornici decorate in pietra e degli stucchi che compongono l’architettura della facciata. I lavori sono stati consegnati lo scorso ottobre sono realizzati da imprese specializzate nel settore del restauro di beni culturali ed architettonici, l’immobile sottoposto a vincolo della Soprintendenza del Lazio    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento