Gaeta: trascinata al largo dalla corrente, turista soccorsa in mare dai poliziotti

Provvidenziale l’intervento della Squadra Nautica a bordo della moto d’acqua: la donna era in difficoltà a causa del mare mosso e della forte corrente

Salvataggio in mare a Gaeta per gli uomini della Squadra Nautica della polizia. La pattuglia a bordo delle moto d’acqua è intervenuta nella mattinata di ieri, mercoledì 14 agosto, per soccorrere una turista di Napoli di 76 anni. E’ accaduto nelle acque del mare di Serapo all’altezza del lido  “Viareggio”: nel corso delle attività di vigilanza e sicurezza della balneazione hanno notato la donna sola che versava in grave difficoltà a causa del mare mosso e della forte corrente che la stava trascinando verso il largo. 

Immediato l’intervento del personale della polizia che, nonostante le alte onde e la “risacca” generata, è riuscito con grande difficoltà a raggiungere la turista, oramai allo stremo delle forze, traendola in salvo a bordo di una delle moto d’acqua.

La donna, malgrado le segnalazioni presenti di pericolo per la balneazione con l’esposizione della bandiera rossa per tutti gli stabilimenti, si era ugualmente tuffata in mare, sottovalutando la forza della corrente che la stava portando verso il largo.

Soccorsa la turista è stata accompagnata a riva dove l’attendevano i familiari dal personale della Squadra Nautica, che ha ricevuto i complimenti e il ringraziamento anche da parte degli altri bagnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento