menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava cocaina per i locali della movida, dopo la denuncia arriva l'arresto

Il 36enne ha violato gli arresti domiciliari, ora è in carcere a Napoli

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Gaeta, in collaborazione con il personale del Commissariato di Secondigliano hanno dato esecuzione, a Napoli, ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 36enne D. G. S., emessa dalla competente autorità giudiziaria di Cassino.

L’uomo l’8 novembre scorso si era reso responsabile del reato di evasione dal regime degli arresti domiciliari a cui era sottoposto in seguito al suo arresto da parte della polizia di Gaeta il 19 luglio, per essere stato trovato in possesso di 33 grammi di cocaina. La droga, secondo gli investigatori, era destinata a rifornire i locali della movida di Formia, Gaeta e Sperlonga. Nella sua abitazione nel corso di una perquisizione domiciliare erano stati ritrovati anche alcuni proiettili.

Il 36enne è stato portato presso il carcere di Poggioreale a Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento