Si lancia con il deltaplano ma finisce su una parete rocciosa: un ragazzo salvato dai vigili del fuoco

Il giovane era in evidente difficoltà in una zona particolarmente impervia

Si era lanciato con un deltaplano ma è finito su una parete rocciosa in una zona particolarmente impervia e difficile da raggiungere. I vigili del fuoco del comando provinciale di Latina sono intervenuti questa mattina, 9 novembre, al confine dei comuni di Gaeta e Sperlonga per soccorrere un ragazzo di 27 anni originario della provincia di Frosinone. Il giovane era in buono stato di salute ma si trovava in evidente difficoltà sulla parete rocciosa.

soccorso vigili sperlonga 2-2-2

Ha quindi lanciato l'allarme e sul posto, oltre alla squadra operativa, è arrivato anche il Drago VF125 dal Reparto Volo di Ciampino.
Il velivolo, dopo aver sorvolato la zona è riuscito ad effettuare il recupero e a consegnare lo sfortunato ragazzo al personale del 118 a scopo precauzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento