menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvocato gambizzato a Fondi, 70enne ferito a colpi di pistola

L'agguato nella serata di venerdì in pieno centro; il 70enne è stato raggiunto dai proiettili mentre scendeva dall'auto e tornava a casa. L'episodio davanti agli occhi della compagna e del figlio dell'uomo

È stato gambizzato mentre tornava a casa. Vittima dell’agguato teso nella serata di ieri a Fondi, uno stimato avvocato molto conosciuto nella zona, Giuseppe Anselmo di 70 anni.

L’episodio è avvenuto intorno alle 21 di ieri nel pieno centro. L’uomo sarebbe stato raggiunto da due proiettili esplosi da un uomo con il volto parzialmente coperto dopo essere sceso dall’auto e mentre si dirigeva verso casa all'incrocio tra via Campodimele e via Itri. Tre sarebbero i colpi eslposi da una semiautomatica due dei quali hanno raggiunto l’avvocato uno alla gamba destra e uno alla sinistra, entrando ed uscendo dagli arti.

L’episodio è avvenuto davanti gli occhi increduli e spaventati della compagna e del figlio della vittima.

Dopo le prime cure prestate proprio dalla donna - che nel corso della giornata sarebbe stata ascoltata dagli investigatori del commissariato di Fondi -, l’uomo è stato trasportato con urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Fondi, dove si trova tuttora ricoverato; non sarebbe comunque in pericolo di vita. L'attentatore, secondo le prime testimonianze, sarebbe poi salito su un auto fuggendo insieme ad un complice.

Sul posto gli uomini del commissariato di Fondi e la polizia scientifica che ha operato a lungo sul posto alla ricerca di particolari che possano delineare quanto successo e portare al movente dell’agguato. Rinvenuti sul posto anche le ogive infilate nei muri; si indaga a 360 gradi partendo dalla professione di penalista della vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento