rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Dal Brasile a Latina, la città accoglie la “gemellata” Farroupilha

Incontro presso l'aula consiliare del Comune tra i rappresentanti dell'amministrazione del capoluogo e quelli della città brasiliana gemellata con Latina dal 2009

È stata accolta in aula consiliare dal sindaco di Latina, insieme alla Delegata ai Gemellaggi Marilena Sovrani e all’Assessore al Turismo Gianluca Di Cocco, la delegazione istituzionale della città di Farroupilha (Brasile) con cui la città di Latina è gemellata dal 2009.

Per la città di Farroupilha erano presenti, oltre al sindaco Claiton Goncalves, anche l’assessore alla Gestione e Governo e l’assessore allo Sviluppo Economico e Turismo, la coautrice del libro “Dall’Italia al Brasile. Storia del contesto economico e sociale tra due territori lontani ma “gemelli”: Latina e Farroupilha”, e la responsabile ai Gemellaggi per il Comune di Farroupilha.

L’incontro è avvenuto in un clima di massima cordialità e ospitalità. Il sindaco Di Giorgi, si è detto “lieto e onorato di ospitare presso la città di Latina la delegazione. Ha ringraziato la delegata ai Gemellaggi che ha portato avanti negli anni i contatti con la città di Farroupilha con grande determinazione ed entusiasmo”.

Lo stesso primo cittadino poi ha sottolineato “l’importanza degli scambi culturali avvenuti tra l’Università “La Sapienza”, polo didattico di Latina, e l’Università de Caxias do Sul che hanno determinato lo scambio di studenti universitari tra Latina e Farroupilha e che hanno portato alla redazione del volume “Dall’Italia al Brasile” la cui presentazione avverrà, alla presenza della delegazione di Farroupilha, venerdì 28 febbraio alle ore 18,00, presso la libreria Feltrinelli di Latina” e ha auspicato per il futuro lo sviluppo e l’intensificazione dei rapporti di gemellaggio in particolare su due ambiti principali, quello economico, considerate le somiglianze economiche e sociali delle due realtà, e quello turistico, viste le bellezze che caratterizzano le città di Latina e di Farroupilha. A questo proposito ha proposto il coinvolgimento degli operatori turistici affinché promuovano il turismo verso Farroupilha e da Farroupilha con convenzioni, pacchetti e soluzioni che favoriscano e invoglino allo scambio turistico e culturale.

Dal canto suo il sindaco di Farroupilha ha ringraziato per la calda ospitalità riservata da tutta l’amministrazione comunale e dai cittadini che sono stati tutti particolarmente accoglienti con lui e la sua delegazione. Si è detto “felice di essere nella città di Latina, di visitarla e di ammirare le sue bellezze, oltre alla sua modernità e funzionalità. Ha sottolineato che la presenza della delegazione di Farroupilha nella città di Latina è volta a rinforzare i rapporti di gemellaggio, a fortificare gli scambi commerciali e culturali ma anche per acquisire le conoscenze in merito alle tecniche e le modalità applicate dai cittadini di Latina e provincia nella coltivazione del kiwi di cui anche Farroupilha è una grande produttrice a livello nazionale”.

Riprendendo anche quanto dichiarato da Di Giorgi, il sindaco brasiliano si augura anche “uno sviluppo del turismo tra le città di Farroupilha e Latina considerate le bellezze che caratterizzano le due realtà e invita la popolazione di Latina a visitare la città di Farroupilha sia per ragioni culturali e religiose, considerata la presenza del famoso Santuario della Madonna del Caravaggio, patrona della città di Farroupilha, che richiama oltre 2.000.000 di visitatori l’anno, sia per ragioni sportive visti i prossimi mondiali di calcio 2014 che si terranno in Brasile il prossimo giugno 2014”.
L’incontro è terminato con lo scambio dei gagliardetti delle due città, accompagnati oltre che dai saluti istituzionali, anche da saluti affettuosi e informali che fotografano la reale fratellanza e sintonia tra le due città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Brasile a Latina, la città accoglie la “gemellata” Farroupilha

LatinaToday è in caricamento