rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Ristoratori trovati morti a Stoccarda: uno dei due era di origini pontine

Si tratta di Gianni Valle, che gestiva insieme al socio Rosario Lamattina un ristorante nella città tedesca

Era originario di Roccagorga uno dei due ristoratori italiani trovati morti nel ristorante "Valle" a Stoccarda. Si tratta di Gianni Valle, 53 anni, trovato senza vita insieme al suo socio Rosario Lamattina in una stanza del seminterrato del locale che insieme gestivano in Germania. I due uomini, stando a quanto riporta la Stuttgarter Zeitung, presentavano ferite da arma da taglio e la stanza in cui si trovavano a quanto pare era chiusa a chiave dall'interno.

La vicenda ha avuto una vasta eco nella comunità italiana di Stoccarda, dove i due ristoratori sono molto conosciuti. Gianni Valle è appunto il fondatore del "Valle", mentre l'altro ha gestito per diversi anni il ristorante "Perbacco". Entrambi avevano 53 anni ed erano amici di lunga data oltre che soci in affari. La loro morte è ancora avvolta nel mistero. Il fatto che i corpi siano stati scoperti all'interno di una stanza chiusa a chiave dall'interno fa propendere per l'ipotesi di una lite finita male oppure per un omicidio-suidicio, senza il coinvolgimento di una terza persona. Ma al momento non si esclude in realtà nessuna pista.

Da quanto si apprende Gianni Valle era andato a vivere in Germania ormai da molti anni con la famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoratori trovati morti a Stoccarda: uno dei due era di origini pontine

LatinaToday è in caricamento