Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Il Giardino di Ninfa tra i finalisti dell'European Garden Award 2018

Il 7 settembre a Nordkirchen, in Germania, ci sarà la nomina dei vincitori e la relativa premiazione

Il Giardino di Ninfa è tra i finalisti dell'European Garden Award 2018-2019. Il presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni, e il direttore del giardino Lauro Marchetti, saranno ospiti il prossimo 7 settembre a Nordkirchen in Germania per la nomina dei vincitori e la relativa premiazione. Il Giardino di Ninfa è fra i tre finalisti e rappresenterà di fatto l'Italia (insieme ai Kew Gardens e Wakehurst Place del Regno Unito e al Tirsbæk Manor in Danimarca) per la categoria “L'eredità europea dei giardini e del giardinaggio”.

ninfa fondazione caetani

L'European Garden Award è stato istituito dallo European Garden Heritage Network EGHN nel 2010 ed è sostenuto dai Vivai Lorenz von Ehren di Amburgo dal 2012. Il prestigioso riconoscimento è diventato parte importante del lavoro dell'European Garden Heritage Network, fondato nel 2003 con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica al patrimonio europeo dei giardini e al giardinaggio contemporaneo e promuovere la cooperazione internazionale. In tutto sono 190 i parchi e i giardini in 14 Paesi che hanno aderito alla rete come partner per sostenere proprio questi obiettivi.

Sino al 2017 sono stati premiati 67 vincitori da 14 paesi in quattro categorie: Miglior restauro o sviluppo di parco storico o giardino; Concetto innovativo o design di un parco contemporaneo; Premio speciale della Fondazione Schloss Dyck (nessun premio nel 2018);  Concetto di grande scala verde o di rete;

Come contributo all'Anno europeo del patrimonio culturale 2018 sono state lanciate due nuove categorie: Migliore sviluppo di un paesaggio culturale di rilevanza europea;  L'eredità europea dei giardini e del giardinaggio

“Il Giardino di Ninfa è ormai una attrazione mondiale e un punto di riferimento in tutta Europa”, sottolinea il presidente della Fondazione Caetani, l'architetto Tommaso Agnoni. “Il sogno della Famiglia Caetani, la loro storia che è anche la storia di un intero territorio e di un pezzo di Italia, continua a vivere grazie al lavoro della Fondazione e delle tante persone che operano ogni giorno per conservare Ninfa così come ci è stata lasciata e così come è stata concepita: un luogo dell'anima dove natura e storia convivono in perfetta armonia. E' a queste persone - afferma ancora Agnoni - che va il mio personale ringraziamento ed è per noi motivo di orgoglio che Ninfa sia in gara per la sezione L'eredità europea dei giardini e del giardinaggio, perché il messaggio che arriva da questa splendida oasi ha un'eco profonda nel tempo che attraverso i Caetani, la loro cultura parla proprio di Europa, di integrazione, di cultura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giardino di Ninfa tra i finalisti dell'European Garden Award 2018

LatinaToday è in caricamento