rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Europa / Viale le Corbusier

Gli studenti e la lotta alle mafie, “2a Giornata della Legalità” al liceo Manzoni

Stamattina i ragazzi delle scuole hanno incontrato il questore di Latina De Matteis, il sindaco Di Giorgi e Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso nel 1992 impegnata nella promozione della cultura della legalità e della lotta alle mafie

Si è tenta questa mattina presso l’aula magna del liceo Manzoni a Latina la “2a Giornata della Legalità”; un appuntamento importante per discutere con gli studenti le tematiche della legalità e della lotta alle mafie. 

Autorevoli ed importanti gli interventi  che si sono susseguiti nel corso della mattinata nell’istituto di viale Le Corbusier, da quello del questore di Latina Giuseppe De Matteis, a quello del sindaco di Di Giorgi e di Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso dalla mafia nel 1992 e da anni impegnata nella promozione della cultura della legalità e della lotta alle mafie, dedicandosi in particolare agli incontri con gli studenti.

Di fronte ad una attenta platea di giovani il questore De Matteis ha illustrato le varie modalità con le quali le organizzazioni di stampo mafioso si infiltrano in un territorio, fornendo le indicazioni per rilevare gli indicatori di rischio e di presenza del fenomeno, sottolineando l’importanza del ruolo e della partecipazione attiva del cittadino alle sorti della propria terra.

I ragazzi che hanno assistito interessati all’incontro, hanno rivolto domande ai relatori, manifestando grande soddisfazione per l’iniziativa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti e la lotta alle mafie, “2a Giornata della Legalità” al liceo Manzoni

LatinaToday è in caricamento