rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Vittime delle mafie, oggi è la Giornata della Memoria: in 100mila a Latina

Tutto pronto a Latina per la grande giornata del ricordo. Arrivate migliaia di persone; alle 10 parte il corteo che arriverà in piazza del Popolo dove su un palco a pedali verranno letti i nomi delle vittime delle mafie

È ormai tutto pronto a Latina per la XIX edizione della "Giornata dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie” organizzata da Libera e Avviso Pubblico.

Dopo l’arrivo nel capoluogo pontino, alle 8.30 di questa mattina le biciclette della “Transumanza Latina” sono partite da Borgo Sabotino, mentre in dalle 9 in via Isonzo al grido di "È cominciato l'abbraccio di Latina alle vittime di mafia" e di "Grazie Papa Francesco", si sono riuniti gli studenti, i rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni, insieme ai liberi cittadini per partecipare alla grande manifestazione che vedrà confluire a Latina circa 50mila persone provenienti da tutta Italia. 

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Il corteo che parte da via Isonzo si muoverà verso piazza del Popolo quando è previsto il momento clou della giornata. Sul palco a pedali allestito nel cuore della città saranno scanditi i nomi delle vittime della mafia. Si prosegue poi nel pomeriggio e nella serata con numerosi seminari, spettacoli e mostre.

ORE 10 - Il corteo ha cominciato a muoversi; in via Isonzo è arrivato anche Don Ciotti, presidente di Libera, accolto da un abbraccio caloroso da parte di tutti i partecipanti. Poi insieme al procuratore Giancarlo Caselli, alla presidente della commissione antimafia Rosy Bindi, al vescovo di Latina Monsignor Mariano Crociata e a numerosi parlamentari pontini e il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi ha sfilato per le vie del centro per arrivare in piazza del Popolo.

Giornata della Memoria per le vittime delle mafie (1)

Giornata della Memoria per le vittime delle mafie (2)

ORE 11 - A Latina è arrivato anche il presidente del Senato Pietro Grasso accompagnato dai massimi esponenti delle forze dell'ordine tra cui il Questore Alberto Intini, il comandante della Guardia di Finanza Giovanni Reccia e il comandante provinciale dei carabinieri Giovanni De Chiara. Il presidente del Senato e' stato accolto dal sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi e ha raggiunto, nel corteo, la presidente della Commissione parlamentare Antimafia Rosy Bindi.

ORE 11.20 - Si mettono in moto i ciclisti che alimenteranno il palco a pedali allestito in piazza del Popolo da cui verranno letti i nomi delle vittime di mafia  e da dove si attendono gli interventi tra cui quello di Don Ciotti.

ORE 11.45 -Dopo gli interventi sul palco del prefetto di Latina, Antonio D'Acunto, che ha dato lettura al messaggio del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e di Roberto Montà, presidente di Avviso Pubblico,nel silenzio quasi assordante di una piazza del Popolo gremita di persone, è iniziata la lettura dei nomi delle vittime della mafia; il presidente del Senato ha letto i nomi di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

ORE 12.30 - A chiudere quest'intensa giornata l'intervento sul palco di Don Ciotti che ha ripreso l'appello pronunciato ieri dal Papa Francesco: "Mafiosi convertitevi", per poi rivolgerne uno proprio alla chiesa: "Basta prudenze e timidezze, ora serve più coraggio". Un riferimento anche al sempre vivo bisogno di "verità e d giustizia per Don Cesare Boschin, perche' dalla sua finestra vedeva camion che quotidianamente arrivavano a Latina e che trasportavano fusti tossici ed e' morto in circostanze ancora da chiarire".

Giornata della Memoria per le vittime delle mafie (3)

TUTTI GLI EVENTI E I SEMINARI

Da questa mattina a Latina si respira un’aria surreale; le strade del centro sono state chiuse al traffico e il silenzio sembra farla da padrone in attesa della partenza del corteo e dell’avvio della grande giornata – COME CAMBIA LA VIABILITÀ -.

Tre i maxi schermi allestiti in città per seguire in diretta la fiornata: uno in piazza San Marco, uno in viale Italia e uno in piazza del Popolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittime delle mafie, oggi è la Giornata della Memoria: in 100mila a Latina

LatinaToday è in caricamento