Giornata mondiale contro il razzismo: una proposta per le scuole di latina

La proposta del Il Coordinamento Nazionale Docenti per la disciplina dei Diritti Umani: la lettura dell'art. 1 e 2 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani seguito da un flash job dei ragazzi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

"Il Coordinamento Nazionale Docenti per la disciplina dei Diritti Umani, per sensibilizzare gli studenti circa il fenomeno del razzismo, propone in ogni scuola di ordine e grado di Latina lunedì 21, Giornata mondiale contro il razzismo, istituita dalla Nazioni Unite in ricordo del massacro di Sharpeville del 1960, alle ore 10, la lettura dell'art. 1 e 2 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani con al termine un flash mob di un minuto eseguito da alcuni rappresentati di classe e d'istituto con il volo di palloncini colorati. Far volare i palloncini richiama il tema della libertà mentre i colori simboleggiano l'uguaglianza.

Contro ogni pregiudizio e sostenendo il principio della solidarietà ribadiamo l'importanza di coinvolgere i giovani sempre più sui temi della libertà, della tolleranza e del divieto di discriminazione. Una frase ricorrente di Albert Einstein evidenziava: "Io appartengo all'unica razza che conosco, quella umana". 

Prof. Romano Pesavento, presidente del Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani

Torna su
LatinaToday è in caricamento