Celebrazioni per il 4 Novembre: la Guardia di Finanza apre le porte agli studenti

L'iniziativa "Caserma Aperte" in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate; la visita a Palazzo M

Come ogni anno anche oggi, 4 Novembre, si è svolta l’iniziativa della Guardia di Finanza “Caserme Aperte” nell’ambito delle celebrazioni della Giornata dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate. Il comando provinciale ha aperto le porte della propria sede a Palazzo M ai visitatori. 

Numerose le scolaresche che hanno aderito all’iniziativa. In particolare i giovani ospiti, studenti delle scuole elementari e medie inferiori, hanno avuto modo di visitare lo storico “Palazzo M”. E’ stata loro illustrata la storia della Caserma “Michele Savarese”, del significato delle celebrazioni odierne e sono stati illustrati i compiti e le attività svolte dalla Guardia di Finanza a tutela degli interessi economico-finanziari dell’Italia e dell’Unione Europea.

Di grande interesse la dimostrazione di un militare cinofilo con al seguito il cane “Dafil” che ha effettuato, nei giardini della Caserma, la simulazione di un controllo antidroga su persone e automezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La “Giornata dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate” si è conclusa con la visione dei filmati istituzionali “Professione Finanziere” e “Educare alla Legalità”, con l’intento di offrire ai giovani visitatori spunti di riflessione sulla necessità di far accrescere la cultura della giustizia e legalità.

4 Novembre: le celebrazioni a Latina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Botte e pugni alla moglie, costretta a servire in tavola e a restare in piedi: arrestato

  • Coronavirus, l’appello: “Chiudere negozi alimentari e supermercati a Pasqua e Pasquetta”

Torna su
LatinaToday è in caricamento