Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Unità d’Italia e Forze Armate, anche Latina celebra il 4 novembre

Tutto pronto nel capoluogo per le celebrazioni del Giorno dell'Unità d'Italia e delle Forze Armate. Dopo la Santa Messa il corteo e la deposizione della corona al Monumento ai Caduti

Il 4 novembre è una data storica per il nostro paese. In quel giorno si celebra contemporaneamente il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate, in ricordo di quel novembre 4 novembre del 1918 che segnò una svolta nella storia dell’Italia: la fine della prima guerra mondiale che assume il doppio significato della conclusione del conflitto mondiale, ma anche delle battaglie per l’unificazione dell’Italia.

Anche la provincia di Latina si prepara così a far rivivere quel momento di indiscusso valore che ha segnato il destino dell’intero Paese. Le celebrazioni nel capoluogo pontino avranno inizio domenica 4 novembre alle 11.30 con la Santa Messa officiata dal vescovo Monsignor Giuseppe Petrocchi presso la cattedrale San Marco.

A partire dalle 12.30 il corteo delle forze armate sfilerà lungo le vie del centro di Latina fino ad arrivare al Monumento ai Caduti dove inizierà la cerimonia militare. Dopo l’Alzabandiera e gli onori resi ai caduti, il prefetto di Latina, Antonio D’Acunto, insieme al comandante dell’Artiglieria Contraerei di Sabaudia, generale di brigata Cesare Alimenti, deporrà una corona.

Di seguito la lettura dei messaggi celebrativi del presidente della Repubblica e del ministro della Difesa a cui farà seguito quella del discorso commemorativo del prefetto D’Acunto.

Alla cerimonia, oltre alle autorità militari, prenderanno parte anche quelle religiosi e civili; sono invitate a partecipare anche le scolaresche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unità d’Italia e Forze Armate, anche Latina celebra il 4 novembre

LatinaToday è in caricamento