Giro di prostituzione a Latina: sequestrata una casa d'appuntamenti. Due arresti

L'operazione condotta dai carabinieri della compagnia di Latina. In manette due donne colombiane

Due donne colombiane sono state arrestate a Latina dai carabinieri con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione. L'operazione condotta dai militari della compagnia di Latina ha portato anche al sequestro di uno degli appartamenti dove le donne ricevevano i clienti.

casa appuntamenti chiusa latina2-2

L'indagine è iniziata nel mese di giugno, quando al comando provinciale dei carabinieri è arrivata una segnalazione di un giro di prostituzione all'interno di uno stabile di via Don Torello, in cui era stato notato un via vai di donne e clienti. I militari del Norm hanno quindi approfondito le verifiche e scoperto che due appartamenti dell'edificio erano stati regolarmente affittati da due donne colombiane, di 61 e 50 anni, residenti a Napoli, che versavano alla società proprietaria degli immobili rispettivamente 500 e 600 euro al mese.

In realtà le due donne subaffittavano in nero le stanze delle abitazioni a donne straniere e trans, per lo più di origine sudamericana, che si prostituivano e che poi versavano una parte dei proventi. Per ogni stanza, completa di tutto il necessario, le prostitute pagavano circa 200 euro ciascuna per pochi giorni. Settimanalmente poi avveniva il ricambio, con altre donne e altri trans che si stabilivano negli appartamenti per qualche giorno per svolgere l'attività di prostituzione e poi li lasciavano. 

I carabinieri, nel corso delle indagini, hanno ascoltato circa 14 persone, fra transessuali e donne, e alcuni clienti, tutti originari di Latina e delle zone limitrofe.  Gli uomini che usufruivano delle prestazioni sessuali sceglievano le ragazze attraverso una bacheca di appuntamenti online e una volta sul posto venivano accolti dalle due colombiane e accompagnati nella stanza occupata dalla prostituta che avevano scelto. Per ogni prestazione si pagava dai 50 ai 150 euro.

Le due colombiane sono state arrestate per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, mentre sono in corso altre indagini di natura patrimoniale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento