Gratta e Vinci, raccolti quasi 126 milioni di euro a Latina

Secondo la classifica stilata dall'Agicos il capoluogo pontino si posiziona la 20posto tra le città dove si vendono più biglietti. Spesi circa 247 euro pro-capite (15 posizione)

C’è chi gioca più spesso e chi ogni tanto si diverte a sfidare la sorte. Ma chi non ha mai comprato un “gratta e vinci”?

È sicuramente una lotteria che sta prendendo sempre più piede nel nostro Paese e soprattutto nel sud Italia dove nell’ultimo anno i biglietti che possono celare anche una vittoria milionaria istantanea hanno conosciuto un vero e proprio boom.

A rivelarlo è la ricerca dell’Agicos secondo la quale nelle prime sette posizioni si trovano ben 5 città meridionali. Guidano la classifica delle province dove si comprano più "gratta e vinci", Roma e Milano rispettivamente con quasi 790 e 545 milioni di euro incassati, seguiti proprio da Napoli Bari, Palermo e Caserta. Mentre a Bari, Foggia e Trapani spettano i primi tre posti per la classifica pro-capite con un dato per tutte superiore ai 300 euro.

E Latina? Quale posto occupa in questa stravagante classifica? In entrambe le graduatorie si trova fra le prime venti città italiane che acquistano più gratta e vinci.

Nel 2011 con la lotteria nostrana sono stati infatti incassati oltre 126 milioni di euro (20esima posizione) mentre sono stati spesi 247 euro pro-capite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude la classifica Crotone dove forse, i “gratta e vinci” non sono tanto di moda; sono stati raccolti infatti “solo” 11 milioni di euro nell’ultimo anno, e la spesa pro capite è stata di 63 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento