Venerdì, 19 Luglio 2024
Le ispezioni

Controlli in mare, 158 ispezioni sulla costa e le isole: sequestri e 36mila euro di sanzioni

Il bilancio delle prime attività in materia di polizia ambientale e demaniale sulla costa e sulle isole

Si è conclusa l'operazione nazionale "Nettuno", disposta dal Centro controllo ambientale nazionale e dal Centro controllo ambientale marino di Civitavecchia, che ha toccato anche la costa e le isole della provincia di Latina sotto il coordinamento della capitaneria di porto di Gaeta. Per garantire la salvaguardia della vita in mare, la sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi per le isole, sono state eseguite 158 ispezioni in materia di polizia ambientale.

I controlli hanno riguardato depuratori, cantieri navali e attività produttive connessse a corsi d'acqua superficiali o all'ambiente marino costiero. Le verifiche sono state eseguite anche con l’ausilio del personale dell'Arpa Lazio e con la collaborazione dei tecnici dell’amministrazione provinciale di Latina, e hanno portato i guardiacoste a ipotizzare nove condotte illecite e tre sequestri penali. Sono stati inoltre rilevati 15 illeciti amministrativi con sanzioni complessive pari a 36.000. Ulteriori verifiche, in materia di pesca e libera fruizione del demanio marittimo ad uso turistico ricreativo, hanno portato a denunciare all'autorità giudiziaria sei persone, a disporre tre sequestri penali e a sanzionare sei attività commerciali.

Il xapo del xompartimento marittimo di Gaeta coglie l’occasione per ricordare che in caso di pericolo in mare è sempre attivo, sull’intero territorio nazionale, il
numero 1530 e per il Lazio il numero Numero unico per le emergenze 112.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in mare, 158 ispezioni sulla costa e le isole: sequestri e 36mila euro di sanzioni
LatinaToday è in caricamento