rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Terracina / Lungomare Circe

Terracina, voyeur viene scoperto e si ferisce durante la fuga

Brutta avventura per un 42enne con il vizio di spiare le coppiette appartate in auto: si accorge di esser stato avvistato e si lacera una gamba saltando la recinzione di una villa

Si era appostato sulla recinzione di una villa per meglio spiare gli amorosi movimenti all’interno di una vettura appartatasi in una delle traverse del lungomare di Terracina. Pare lo avesse fatto già altre volte, ma ieri sera il vizio poteva costar caro a un 42enne del luogo. Nel maldestro tentativo di saltare giù e di scappare dai destinatari dei suoi sguardi indiscreti, che lo avevano avvistato, l’uomo si è provocato un profondo taglio alla coscia destra.

A lanciare l’allarme è stato lui stesso, attorno alle 23 di ieri: preso dal panico, ha chiamato il 113 raccontando di essersi ferito saltando una recinzione. Prima di cadere svenuto, a causa della forte emorragia, l’uomo è riuscito a riferire alla polizia solo di trovarsi presso il lungomare Circe di Terracina. Una volante del commissariato di zona si è quindi precipitata sul posto e gli agenti hanno battuto strade principali e secondarie per ritrovare il ferito, che nel frattempo non dava più segnali via telefono.

I poliziotti, nel disperato tentativo di ritrovare l’uomo, hanno allora deciso di attivare la sirena: guidati dall’operatore del 113 che era rimasto in contatto con il ferito e che poteva sentire l’avvicinamento del suono emesso dalla volante, gli agenti hanno finalmente individuato nei pressi di viale Circe il corpo di una persona riversa a terra. In attesa dell’arrivo degli operatori del 118, i poliziotti sono riusciti a ridurre la copiosa emorragia, provocata dalla lesione dell'arteria femorale, cingendo la coscia con una cinta.

Trasportato d’urgenza all’ospedale Fiorini di Terracina, l’uomo è stato sottoposto a un’operazione per fermare l’emorragia e resta tuttora in prognosi riservata. I poliziotti, che sono riusciti a risalire al luogo del ferimento seguendo le tracce di sangue lasciate dal ferito, indagano sulla vicenda.

Nel frattempo, però, la storia si è subito arricchita di altri particolari. Il 42enne si era infatti appostato su una recinzione, come già fatto in passato, per spiare l’intimità di una coppia appartatasi in macchina. Avvistato dagli interessati, turbato per esser stato scoperto, si è dato a una fuga repentina. Una fuga finita malamente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, voyeur viene scoperto e si ferisce durante la fuga

LatinaToday è in caricamento