rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Borghi senz’acqua, trovata una soluzione temporanea: verso il ripristino del servizio

A causa di un guasto improvviso alla centrale di Carano la zona nord di Latina e Nettuno sono rimaste a secco nella giornata di ieri. Acqualatina fa sapere di aver individuato una soluzione temporanea per il ripristino del flusso idrico

Verso il ripristino del servizio a Latina e Nettuno che da ieri stanno vivendo non pochi disagi a causa di un'interruzione del flusso idrico. 

I borghi nella zona nord del capoluogo e il comune della provincia di Roma ieri mattina sono rimasti senza acqua a causa di un guasto improvviso alla centrale di Carano Giannottola

Nella mattinata di oggi Acqualatina ha fatto sapere di aver individuato “una soluzione temporanea che sta permettendo il ripristino del flusso idrico in tutti i borghi di Latina Nord. Si prevede la completa normalizzazione entro il primo pomeriggio di oggi, 3 maggio 2016” si legge nella nota.

Nel Comune di Nettuno, invece, il normale flusso è stato ripristinato già nella serata di ieri.

“Questa soluzione temporanea - proseguono da Acqualatina - potrebbe comunque comportare degli abbassamenti di pressione del flusso idrico nelle seguenti zone:

Nettuno - Tre Cancelli e Piscina Cardillo 

Latina - Borghi di Latina Nord.

I lavori definitivi verranno conclusi nei prossimi giorni. Sarà cura di Acqualatina - chiude la nota della società - fornire tempestive informazioni in caso di imprevisti”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghi senz’acqua, trovata una soluzione temporanea: verso il ripristino del servizio

LatinaToday è in caricamento