Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Alla guida con la patente revocata tenta la fuga durante i controlli, poi inveisce contro la polizia

L’uomo è stato denunciato a Fondi anche per calunnia, per aver riferito di aver subito un’aggressione da parte degli agenti

Si è rivelato un controllo più movimentato del previsto quello effettuato dagli agenti della polizia a Fondi che alla fine hanno denunciato un uomo per guida con patente revocata e per calunnia ai danni degli operanti.

I poliziotti durante un normale posto di blocco hanno intimato l’alt a un’auto con a bordo 3 persone. Alla richiesta dei documenti l’uomo al volante, con visibile agitazione, ha dichiarato di non essere in possesso della patente in quanto revocata. Ma, mentre i poliziotti stavano procedendo all’identificazione delle altre persone a bordo, il conducente ha messo in moto la vettura tentando di scappare. E' stata la donna che gli era seduta accanto, intimorita, a spegnere il motore e a consegnare le chiavi ai poliziotti.

L’uomo, noto in quanto pluripregiudicata per vari reati, ha iniziato così a inveire contro gli agenti, millantando di aver subito da loro un’aggressione fisica e chiamando i soccorsi per il trasporto in ospedale. Per questo l’automobilista è stato denunciato in stato di libertà per il reato di guida con patente revocata, con recidiva, e per il reato di calunnia per aver riferito di aver subito un’aggressione da parte del personale della polizia.

Nel corso degli accertamenti è poi emerso che la vettura su cui viaggiavano i tre era oggetto di noleggio, con contratto a nome della donna che era al lato passeggero, a cui pertanto è stata elevata la sanzione prevista dal codice della strada per incauto affidamento.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla guida con la patente revocata tenta la fuga durante i controlli, poi inveisce contro la polizia
LatinaToday è in caricamento