Eroi dell'hotel Rigopiano: i vigili del fuoco Cataudella e Botti premiati in Comune

La cerimonia in Comune: toccante il racconto dei due soccorritori protagonisti delle operazioni di ricerca e salvataggio di tre bambini ospiti dell'albergo di Farindola. Sindaco Coletta: "Esempi di coraggio per tutti"

Si è svolta oggi pomeriggio nell’aula consiliare del Comune di Latina la cerimonia di premiazione, da parte del sindaco Damiano Coletta, di Fabrizio Cataudella e Lorenzo Botti. 

Sono i due vigili del fuoco della squadra specializzata Usar Lazio protagonisti delle operazioni di ricerca e salvataggio di tre bambini ospiti dell’Hotel Rigopiano

Un riconoscimento, ha spiegato il primo cittadino, “in segno di gratitudine per il coraggio e il senso del dovere dimostrati nell’intervento ‘ai limiti del possibile’ presso l’albergo ai piedi del Gran Sasso, rimasto sepolto dalla neve a seguito di una slavina”. 

Una cerimonia quella di oggi a cui Cataudella, vigile del fuoco di Latina, ha voluto che partecipasse anche il suo collega Lorenzo Botti, capo squadra di Roma, per sottolineare l’importanza del lavoro di team in operazione come queste. “Se pensiamo di fare breccia con il lavoro del singolo non andiamo da nessuna parte” ha detto Cataudella che ha ringraziato il Comune per una premiazione che lui stesso ha definito “inusuale”. 

Un lavoro di squadra che, nonostante le difficoltà, nonostante gli ostacoli che si sono frapposti, al termine di un intervento durato ore, ha regalato la gioia immensa, insperata viste la situazione iniziale, di salvare tra gli altri i tre bambini dalle macerie dell’hotel di Farindola. 

Ed è toccante il racconto dei due vigili del fuoco passati dalla disperazione iniziale, alla speranza prima e alla certezza poi di poter estrarre qualcuno vivo da quell’inferno. Fino ad arrivare all’abbraccio con i tre bambini tratti in salvo. 

E’ stato proprio il vigile del fuoco pontino ad entrare nella sala biliardo dove si trovavano i tre piccoli. “Abbiamo sete” la prima cosa che gli hanno detto. “Presto speriamo di mantenere la promessa fatta loro quando li abbiamo liberati, cioè quella di andare tutti quanti insieme al cinema a vedere Oceania” ha confidato un commosso Cataudella. 

Un intervento duro quello all’hoetl Rigopiano, durante il quale i vigili del fuoco hanno scavato tra la neve, tra le macerie dell’albergo mentre da lontano sentivano la voce di un bambino; un intervento frutto della caparbietà e del sesto senso dei soccorritori ma che ha potuto contare anche sul fiuto del cane dei vigili del fuoco - entrambi fanno parte dei cinofili - che li ha indirizzati verso il posto giusto. 

"Sono esperienze e successi come questi che ti riempiono di gioia - ha concluso poi Cataudella - e ti ripagano di tanti bocconi amari mandati giù e di tutte le sconfitte subite". 

L’INTERVENTO DEL SINDACO COLETTA - “Credo da sempre nel concetto di squadra e ritengo giusto che quando si lavora in squadra i meriti vadano al team” ha esordito il Sindaco prima di ascoltare il racconto dei due soccorritori.  

C’è sempre bisogno di buoni esempi e questa storia con i suoi protagonisti lo è – ha detto anche Coletta –. Siamo fieri ed orgogliosi che delle persone della nostra comunità abbiano affrontato senza esitazioni una situazione così drammatica, non potevamo non cogliere occasione per darne rilevanza. Vi ringrazio a nome dell’Amministrazione e di tutta la città, per quanto avete fatto e per l’eccezionale lavoro che continuerete a compiere in futuro. E’ grazie a persone come voi che si hanno buoni esempi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Lazio, 197 nuovi casi e un decesso. In terapia intensiva ci sono ancora 22 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento