Il Comune sgombera i senzatetto all’ex mercato coperto, dormivano lì da più di un anno

I tre clochard sono stati accompagnati nel dormitorio comunale dove sono stati accolti e visitati dai medici messi a disposizione dalla Asl di Latina

Dormivano lì da più di un anno i tre clochard che avevano fatto delle scale dell’ex mercato coperto la loro casa. Una sistemazione di fortuna in pieno centro dove si potevano avvistare anche in inverno con le rigide temperature.

Questa mattina l’ingresso del mercato di via Don Morosini è stato sgomberato grazie a un’operazione congiunta del servizio di pronto intervento sociale e della polizia municipale.

I tre senza fissa dimora si erano stabilizzato lì con coperte e materassi utilizzati come giaciglio di fortuna. Questa mattina sono stati accompagnati nel dormitorio comunale di via Aspromonte dove sono stati accolti e visitati dai medici messi a disposizione dalla Asl di Latina.

«Tutto si è svolto in piena tranquillità e sicurezza – afferma l’assessore ai Servizi Sociali Patrizia Ciccarelli – i clochard si sono dimostrati collaborativi, giunti al dormitorio sono stati lavati, puliti, rivestiti, hanno ricevuto la colazione e le cure mediche necessarie.

Con gli operatori del Pronto intervento sociale ci stiamo adoperando per ospitarli all’interno della struttura di Via Aspromonte.

Sgomberata l’area, gli operatori di Latina Ambiente hanno provveduto a ripulirla, all’ufficio competente abbiamo richiesto di fare quanto possibile per evitare eventuali future occupazioni».

L’amministrazione comunale si sta muovendo per fare installare delle barriere rimovibili, compatibilmente con le possibilità di intervento su un edificio vincolato quale è l’ex sede del mercato coperto.

L’invito rivolto ai cittadini è di collaborare segnalando con tempestività eventuali stazionamenti e situazioni d’emergenza al numero verde del Pronto intervento sociale (800212999).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Aggressione ai paparazzi a Ponza, Belen e Stefano De Martino accusati di rapina

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Si allontana di notte dopo una lite, anziana trovata dalla polizia tra le sterpaglie

Torna su
LatinaToday è in caricamento