Cronaca

Imc Holding: donata una lavagna multimediale all’Istituto Comprensivo Verga di Pontina

La donazione alla scuola superiore dell'Istituto Comprensivo per favorire l’allestimento di una nuova aula - laboratorio multimediale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L’Imc Holding dopo i tanti successi imprenditoriali a livello nazionale si conferma un’azienda attenta alle esigenze delle scuole e vicina al territorio locale.

Dopo aver dato il via al progetto ‘Il Sole a Scuola’ che ha visto centinaia di studenti appassionarsi ai temi della Green Economy 2.0, nelle scorse settimane su impulso dei due soci Mauro Bianchi e Daniele Iudicone fondatori dell’azienda pontina leader nel Fotovoltaico, l’Imc Holding ha donato una lavagna multimediale alla Scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo “G. Verga" di Pontina per l’allestimento di una nuova aula - laboratorio multimediale.

Una donazione che rende ancora più attrezzata la nuova struttura multimediale e conferma la vision aziendale dell’Imc Holding, sempre orientata alla crescita culturale e sociale del territorio che ha visto nascere l’azienda pontina.

Le lavagne interattive, favorendo l'apprendimento visivo, costituiscono un utile strumento didattico in grado di rispondere alle esigenze di un grande numero di studenti, compresa, la complessa galassia degli alunni con “bisogni educativi speciali” quali i casi di disabilità, gli studenti stranieri di recente immigrazione e gli studenti con DSA. 

In particolare l'uso delle LIM, permettendo un ampio ricorso a risorse di tipo iconico, favorisce l'apprendimento nei soggetti sordi i quali, come è noto, posseggono capacità di apprendimento visuo-spaziale superiori alla norma, possono inoltre trarne beneficio gli studenti ipovedenti dal momento che le LIM permettono di ingrandire immagini e caratteri nonché di lavorare su aspetti quali il contrasto e il colore e di trasformare il testo scritto a mano in testo a caratteri di stampa. 

Altro punto a vantaggio della lavagna digitale rispetto a quella tradizionale è dato dallinterattività. Gli strumenti a disposizione agevolano i lavori di gruppo e permettono uno svolgimento partecipativo della lezione. In questo modo, si accorciano le distanze tra docente e alunno e l’insegnante diventa un facilitatore o animatore della lezione, stimolando gli studenti a organizzare, produrre, comunicare e condividere la conoscenza, in una prospettiva di rete.

«Per noi – spiegano Mauro Bianchi anche responsabile commerciale Imc Holding e Daniele Iudicone Ceo dell’azienda pontina - è motivo di grande orgoglio poter contribuire con gli strumenti più moderni alla formazione dei cittadini del domani. I giovani sono il futuro di questo Paese e noi che siamo un’azienda orientata al futuro non ci tiriamo di certo indietro quando si tratta di contribuire alla loro formazione umana e scolastica».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imc Holding: donata una lavagna multimediale all’Istituto Comprensivo Verga di Pontina

LatinaToday è in caricamento