Immigrazione clandestina attraverso i circhi, 41 arresti. In manette un pontino

Sgominata dalla polizia di Palermo rete internazionale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina per un giro di affari di circa 7 milioni. Arrestato a Latina il presunto “collettore” dell’organizzazione

E’ arrivata fino a Latina la brillante operazione della Squadra Mobile di Palermo, denominata “Golden Circus” che ha portato all'arresto di 41 indagati tra proprietari di attività circensi e funzionari pubblici.

E’ stata così sgominata una rete internazionale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina che avrebbe messo in piedi, secondo gli inquirenti, un giro di affari di circa 7 milioni di euro, calcolato per le 500 pratiche di stranieri trattate nei 18 circhi coinvolti.

Dei 41 fermati 28 italiani, 8 indiani, 3 bengalesi, uno pakistano, uno rumeno, gli stranieri sono i procacciatori nei paesi di origine degli stranieri disposti a pagare.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori siciliani, nei circhi coinvolti si facevano affari molto redditizi sfruttando l'immigrazione clandestina e la disponibilità di immigrati a pagare anche 15mila euro ciascuno per ottenere un permesso di soggiorno. Le aziende circensi, dal canto loro, percepivano dai 2mila ai 3mila euro per ogni lavoratore fittiziamente assunto.

TUTTO SULL’OPERAZIONE “GOLDEN CIRCUS”

A Latina, in manette è finito un uomo, il presunto “collettore” dell’organizzazione, quello che per gli inquirenti sarebbe l'elemento collante tra il mondo circense e i dipendenti infedeli dell'Ufficio speciale di collocamento per i lavoratori dello spettacolo, che dietro compenso, produceva dei falsi nulla osta al lavoro per prima occupazione o visto d'ingresso cittadini extracomunitari, necessari per ottenere, da parte delle ambasciate, il visto d'ingresso nel territorio nazionale. All’uomo è stata anche sequestrata molta documentazione. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento