rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Aprilia / Via Donato Bardi

Aperte i cancelli del Quinto Ricci, inaugurazione pensando a D’Alessio

Dopo i lavori di manutenzione e adeguamento l'Fc Aprilia è tornata a giocare sul prato dello stadio di via Bardi. Deposta una corona di fiori sul seggiolino del sindaco scomparso

Gioia, emozione, profonda commozione e dolore ieri mattina al Quinti Ricci di Aprilia. Sensazioni contrastanti nel giorno dell’inaugurazione del tanto atteso stadio di via Bardi, che finalmente permette all’Fc Aprilia di tornare a giocare tra le mura di casa; un giorno di festa che arriva ad una settimana esatta dalla scomparsa del primo cittadino Domenico D’Alessio morto la scorsa settimana.

La cerimonia di apertura che cade dopo mesi di lavori di manutenzione e adeguamento all’impianto sportivo, necessari per permettere alla squadra locale di disputare in casa il campionato di Seconda Divisione Lega Professionisti.

Nel corso della cerimonia, cui hanno preso parte il sindaco f.f. Antonio Terra, l’assessore allo Sport Pasquale De Maio, il presidente della Fc Aprilia Umberto Lazzarini e le autorità militari, è stato scoperto il cippo in marmo, commemorativo di Quinto Ricci, atleta dell’Aprilia cui è intitolato lo stadio, realizzato secondo il progetto del marmo originale purtroppo irreperibile.

“Mai avremmo voluto o pensato di celebrare in questo modo una giornata di sport come quella odierna - ha detto il sindaco facente funzione Antonio Terra - in cui ci troviamo a presiedere una cerimonia che il sindaco Domenico D‘Alessio sognava ed aspettava da giorni. D‘Alessio è stato un uomo e un amministratore capace di capire l‘importanza dello sport come aggregazione sociale e della cultura come riscatto per le giovani generazioni. E in questo era lungimirante”.

Inaugurazione dello stadio Quinto Ricci ad Aprilia

Il sindaco facente funzione Antonio Terra ha poi ringraziato chi ha reso possibile la realizzazione dei lavori, la società sportiva, i progettisti e i tecnici comunali incaricati.

Qualche ora dopo gli uomini dell’Fc Aprilia sono scesi in campo contro l’Aversa Normanna per consacrare il nuovo prato verde del Quinto Ricci con una bella e convincente vittoria per 1 a 0; decisivo al 32' del secondo tempo un gol di Gomes. Ma prima di scendere in campo, capitan Cruciani tra gli applausi del pubblico, ha deposto una corona di fiori sul seggiolino dove era solito sedere il sindaco D’Alessio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperte i cancelli del Quinto Ricci, inaugurazione pensando a D’Alessio

LatinaToday è in caricamento