Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Priverno

Incendi dolosi in aziende tra Priverno e Maenza: intervenire subito

Il monito del sindaco privernate Delogu che ha preso parte al congresso provinciale della Cia: "Valuteremo la possibilità di sollecitare l'intervento di Questore e Prefetto, affinché vengano intensificati i controlli"

Coinvolgere anche la Questura e la Prefettura, garantire maggiori controlli. Questi tra gli interventi necessari secondo il sindaco di Priverno, Angelo Delogu, che ieri ha preso parte al congresso provinciale della Cia, Confederazione Italiana Agricoltori.

Il riferimento del primo cittadino privernate è agli ultimi incendi di natura dolosa - tre nell’arco di pochi mesi – che hanno interessato altrettante aziende agricole nel territorio compreso tra Priverno e Maenza con parchi fotovoltaici. La riunione della Cia si è svolta presso il Castello di San Martino e ha permesso a Delogu di esprimere la propria solidarietà agli allevatori e agricoltori rimasti vittime dei roghi.

“Non posso che condannare quanto sta accadendo in queste ultime settimane – ha affermato il sindaco -. Ci troviamo di fronte a dei gesti di una gravità assoluta, ma non bisogna lasciarsi intimidire. Gli inquirenti stanno facendo del loro meglio per risolvere il caso nel minor tempo possibile, mentre noi amministratori siamo impegnati su più fronti per far sì che quanto accaduto riceva l'attenzione che merita da tutte le autorità”.

Negli ultimi giorni i contatti tra Delogu e il sindaco di Maenza si sono intensificati e, agendo di concerto, vogliono coinvolgere i sindaci dei comuni del comprensorio e le massime autorità provinciali. “A breve – continua il primo cittadino – valuteremo la possibilità di sollecitare l'intervento del Questore e del Prefetto, affinché vengano intensificati i controlli nella zona. Per questo sarà necessario coinvolgere anche gli altri sindaci: con il loro appoggio daremo maggiore forza alle nostre richieste e proveremo a inserire il caso nell'agenda del Tavolo provinciale sulla sicurezza”.

Al termine del congresso della Cia, il sindaco Angelo Delogu si è recato nella zona di Mezzagosto per incontrare le vittime dell'ultimo atto incendiario. “Oggi ho fatto visita ai titolari dell'ultima azienda colpita dal rogo, esprimendo loro la mia più profonda solidarietà. Si è trattato di un'esperienza straziante. Gli abitanti vivono un senso di abbandono da parte delle istituzioni e ciò non è tollerabile: è necessario un intervento pronto e deciso affinché queste situazioni non si ripetano mai più”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi dolosi in aziende tra Priverno e Maenza: intervenire subito

LatinaToday è in caricamento