rotate-mobile
Cronaca Itri

Incendi, 11 fronti aperti: situazioni critiche a Formia e Monte San Biagio

Altra giornata di grande lavoro per vigili del fuoco, Forestale e volontari di protezione civile: 40 i roghi in tutto il Lazio. Latina è la seconda provincia più colpita dopo Roma

Sono 40 gli incendi sul territorio del Lazio che da questa mattina hanno richiesto l’intervento della Protezione Civile regionale, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, con il Corpo Forestale dello Stato e con il Centro operativo aereo unificato del Dipartimento nazionale della Protezione civile (Coau).

Latina, con 11 roghi, è la seconda provincia laziale più colpita dopo Roma (21). Sette gli incendi boschivi nel frusinate, uno in provincia di Rieti.

L'emergenza incendi continua quindi a colpire il territorio del Lazio, che resta tra le regioni che sta soffrendo di più per questa piaga in un'annata che non ha lasciato davvero tregua. Dietro i tanti episodi, malgrado il caldo aiuti lo sviluppo dei roghi, c'è purtroppo quasi sempre la mano dolosa.

Oggi i fronti più caldi nella provincia di Latina sono stati due. A Itri, in località Montefusco, un incendio è stato domato grazie all’opera di un elicottero e due squadre della protezione civile regionale. A Monte San Biagio sono intervenuti un elicottero e tre squadre della Protezione Civile regionale.

In serata paura anche a Formia, dove un incendio è scoppiato nel quartiere di Scacciagalline. Per domare le fiamme sono stati impegnati i vigili del fuoco dei distaccamenti di Gaeta, Castelforte e Fondi, coadiuvati da una squadra di Frosinone e da un elicottero regionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi, 11 fronti aperti: situazioni critiche a Formia e Monte San Biagio

LatinaToday è in caricamento