rotate-mobile
Cronaca

Brucia la provincia pontina: in fiamme oltre 50 ettari tra macchia mediterranea e boschi

Diversi gli interventi dei vigili del fuoco per fronteggiare i roghi; quelli più importanti nella zona del sud pontino tra Formia, Itri e Lenola

Sono chiamati a un impegno straordinario i vigili del fuoco per fronteggiare il triste fenomeno degli incendi estivi che stanno interessando in quasi giorni, complici anche le torride temperature, l’intero territorio provinciale. 

E non è stata da meno la giornata di ieri, lunedì 21 agosto, con gli interventi più importanti che si sono concentrati soprattutto nella zona sud della provincia. Nella tarda mattinata l’allarme è arrivato da Lenola, nello specifico dal Monte Chiavino, dove sono andati in fumo più di 10 ettari tra bosco, macchia mediterranea e piantagioni di ulivo. Non facili le operazioni di spegnimento da terra per la morfologia del territorio che risultava molto impervio. Sul posto, coordinati da un Dos vvf, la squadra Aib 11A di Fondi, diverse squadre di protezione civile e, dall’alto, il supporto di un canadair, un Erickson S-64 (Cochise) entrambi della flotta aerea antincendio del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco e un elicottero regionale.

Difficile la situazione anche a Itri, in Contrada Marciano, per un incendio di vegetazione attivo da domenica che ha visto impegnati i vigili del fuoco nelle operazioni di spegnimento ancora per tutta la giornata di ieri. Le fiamme in questo caso hanno divorato circa 20 ettari tra macchia mediterranea e arbusti. Ieri, coordinati da un Dos vvf, hanno operato due canadair, la squadra 5A  del distaccamento di Gaeta e diverse squadre di volontari di protezione civile.

Scenario simile quello che si è creato tra i comuni di Formia - zona Castellonorato - e Spigno Saturnia dove dalla notte il fuoco ha divorato circa 25 ettari tra arbusti e boscaglia. Già nella notte appunto erano intervenuta la squadra territoriale di Gaeta per tentare di fronteggiare le fiamme con il buio. Nella  giornata di ieri le operazioni di spegnimento sono state portate a termine sotto il controllo di un Dos vvf che si è avvalso di due elicotteri regionali e un Erickson S-64 (Aquila Rossa) dei vigili del fuoco, oltre che della squadra Aib 11A  di Fondi e di diverse squadre di volontari.

Fortunatamente non si sono registrati feriti in nessuno degli incendi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia la provincia pontina: in fiamme oltre 50 ettari tra macchia mediterranea e boschi

LatinaToday è in caricamento