Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia / Via Luciano Manara

Aprilia, incendio in una casa: paura per 2 persone. Era un falso allarme

L'allarme lanciato da una ragazzina che raccontava di essere stata chiusa in casa con un uomo da ignoti che avevano appiccato il fuoco. Era uno scherzo; vigili del fuoco in allerta per ore

Alla fine si è rivelato uno scherzo, ma quella chiamata che lanciava l’allarme per un incendio in un’abitazione all’interno della quale due persone erano rimaste incastrate, ha tenuto in allerta per circa due ore due squadre dei vigili del fuoco. Lo spiacevole episodio si è verificato nel pomeriggio di oggi ad Aprilia.

Durante la chiamata al 115, la ragazza – che dalla voce era sembrata essere molto giovane – aveva raccontato di essere stata rinchiusa insieme ad un uomo da ignoti all’interno di un’abitazione di via Manara, gli stessi che poi avrebbero appiccato l’incendio.

A quel punto è stato lanciato l’allarme e due squadre dei vigili del fuoco, una di Aprilia e una di Latina, insieme ai carabinieri e ai sanitari del 118, per circa un’ora e mezzo  hanno perlustrato la zona indicata dalla ragazza al telefono alla ricerca della palazzina interessata dall’incendio; ma né in via Manara, né nelle zone limitrofe c’era traccia dell’edificio descritto né tantomeno di un rogo in corso.

A tradire la ragazzina, durante la lunga telefonata con l’operatore del 115, e far rientrare così l’allarme è stato poi l’abbaiare di un cane con il quale la giovane si trovava durante quello che poi si è rivelato essere uno scherzo telefonico.

“Anche questo accadimento rientra nelle cose che avvengono molto spesso durante i turni di servizio dei vigili del fuoco – spiegano dal comando provinciale -, i quali in qualsiasi occasione e per qualsiasi chiamata di intervento che perviene alla Sala Operativa di questa Sede Centrale si affrettano a prestare il proprio soccorso, anche se, come in questo caso, non vi era alcun intervento di soccorso da espletare”.

Intanto sono in corso le indagini foniche strumentali per risalire alla responsabile o ai responsabili dell’episodio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, incendio in una casa: paura per 2 persone. Era un falso allarme

LatinaToday è in caricamento