Cronaca Isonzo / Via Cori

Fiamme dalla stufa elettrica, 94enne salvato da un carabiniere

Tragedia sfiorata in via Cori: un corto circuito innescato dall'elettrodomestico provoca un incendio nell'appartamento di un anziano. Un militare fuori servizio lo porta in salvo

via Cori a Latina

Senza indugiare un istante ha sfondato la porta dell’appartamento e ha trovato un anziano steso a terra, intossicato e quasi privo di sensi. E così lo ha portato via dalle fiamme salvando la vita al 94enne, un ufficiale dell’esercito in pensione. Protagonista della vicenda a lieto fine - verificatasi nella prima mattinata di oggi - è stato un altro militare, ossia un carabiniere fuori servizio che era di passaggio in via Cori, a Latina.

Attorno alle 9 di oggi un luogotenente in forza al nucleo investigativo provinciale dei carabinieri che si trovava in zona ha notato il fumo che si levava dalla finestra al quarto piano di una palazzina. Ha provato allora a farsi notare da un condomino, che – dopo aver capito cosa stesse accadendo – si è precipitato ad aprirgli il portone d’ingresso. Una volta arrivato sull’uscio dell’appartamento dove si stava consumando l’incendio, ha preso a spallate la porta riuscendo a buttarla giù.

L’anziano era riverso a terra, privo di forze e intossicato. Il carabiniere lo ha preso su di sé portandolo lontano dal fumo e consentendo di sottoporlo alle cure dei sanitari del 118, che nel frattempo erano stati allertati. Il 94enne è stato portato in ambulanza presso l’ospedale “Goretti”, ma le sue condizioni non sono gravi.

Sul posto si sono portati anche i vigili del fuoco, che hanno domato l’incendio. A scatenare fumo e fiamme è stato un corto circuito provocato da una stufa elettrica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme dalla stufa elettrica, 94enne salvato da un carabiniere

LatinaToday è in caricamento