Sabato, 13 Luglio 2024
L'emergenza / Aprilia

Maxi incendio ad Aprilia: sequestrati i quattro capannoni andati a fuoco

I sigilli, così come disposto dall’autorità giudiziaria, sono stati apposti dai carabinieri

Sono stati sequestrati i quattro capannoni dell’ex Freddindustria ad Aprilia andati a fuoco nel maxi incendio di ieri pomeriggio. I sigilli, come disposto dall’autorità giudiziaria, sono stati apposti nella mattinata di oggi, giovedì 2 febbraio, dai carabinieri del locale Reparto Territoriale. 

Al momento non c’è stato ancora nessun sopralluogo che i militari dell’Arma svolgeranno con l’ausilio di personale tecnico dei vigili del fuoco. Vigili del fuoco che nel pomeriggio di ieri hanno lavorato per ore, con la collaborazione anche dei volontari della protezione civile, prima di aver ragione del violento rogo che ha colpito i quattro capannoni, ciascuno di circa 1500 metri quadrati, e che è stato domato solamente in serata. 

Intanto nel tardo pomeriggio di ieri i tecnici dell’Arpa Lazio hanno effettuato un primo sopralluogo nell’area di via Enna interessata dall’incendio e in accordo con il sindaco di Aprilia, Antonio Terra, è stata decisa l’installazione di un campionatore per il monitoraggio della qualità dell’aria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi incendio ad Aprilia: sequestrati i quattro capannoni andati a fuoco
LatinaToday è in caricamento