Aprilia, incendiate auto dell'assessore Chiusolo e del coordinatore di Libera

I fatti questa notte alle due nell'abitazione di via delle Pesche. Oltre all'auto del politico è stata danneggiata anche quella di un suo parente, coordinatore dell'associazione contro le mafie

Sono due le automobili danneggiate nella notte appena trascorsa ad Aprilia, in via delle Pesche. Una di proprietà dell'assessore alle Finanze Antonio Chiusolo, una Volkswagen Polo, l'altra di suo cognato, coordinatore del gruppo di Latina dell'associazione Libera contro le Mafie. La dinamica di quanto è accaduto è ancora in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri di Aprilia.

Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il rogo sia partito dalla Polo per poi propagarsi anche alla Citroen. 

Gli inquirenti non si sbilanciano sulla natura dell'incendio, prima di ottenere gli esiti dell'approfondito sopralluogo svolto nella notte dalla scientifica e ulteriori verifiche effettuate in queste ore. I carabinieri di Aprilia, infatti, partono dall'atto intimidatorio, ma per ora non escludono nessuna altra pista.

Nel frattempo, però, non tardano ad arrivare le parole di solidarietà espresse dal coordinamento antimafia Anzio-Nettuno. "Allo stato sembrerebbe che l'obiettivo degli attentatori fosse l'assessore alle finanze da sempre impegnato sulle tematiche della trasparenza e legalità. Si tratta dell'ennesima intimidazione ai danni di amministratori e funzionari di Aprilia, basti ricordare gli incendi dolosi della vettura del direttore generale della Multiservizi nel settembre del 2011 e gli spari al bar del consigliere Nardin nel novembre del 2012". 

L'associazione ricorda come "Nel contesto di Anzio, Nettuno, Aprilia e Ardea da anni si registrano attentati ed intimidazioni ai danni di attività commerciali ed imprenditoriali nonché nei confronti di esponenti politici. Tali fatti rappresentano dei veri e propri reati spia dell'attività di organizzazioni mafiose che nei nostri territori sono presenti da anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento