In fiamme uno stabilimento sulla Pontina, incendiato materiale plastico

Il rogo a Latina, nell'azienda Flora Toscana, è stato originato presumibilmente all'esterno della struttura ma ha danneggiato anche il capannone. Un altro incendio di sterpaglie ad Aprilia lungo la 148

Un grosso incendio è divampato nel primo pomeriggio di oggi nell'azienda florovivaistica Flora Toscana, lungo la Pontina, al chilometro 74,600, all'altezza di Borgo Isonzo. Una colonna di fumo nero si è alzata dallo stabilimento, ben visibile anche da diverse altre zone della città.

Sul posto stanno operando diverse squadre di vigili del fuoco, impegnate nelle operazioni di spegnimento. Resta ancora da accertare l'origine del rogo, ma secondo una prima ricostruzioni le fiamme si sono originate all'esterno della struttura e rapidamente hanno avvolto diverso materiale plastico, erba sintetica e vasi. Il fuoco ha danneggiato il capannone e anche lo stabile e gli appartamenti che si trovano di sopra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro incendio è scoppiato invece ancora una volta ad Aprilia, lungo la Pontina. A fuoco alcuni campi di sterpaglie lungo la carreggiata in direzione Roma. Il fumo ha invaso la strada creando diversi problemi al traffico. Sul posto, oltre a una squadra di vigili del fuoco, anche le pattuglie della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento