Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Sonnino

Incendio camion rifiuti, impegno della Regione per il Comune di Sonnino

Il consigliere di Forza Italia Simeone ringrazia gli assessori Refrigeri e Civita per l'impegno assunto: "Entrambi mi hanno dato ampia disponibilità a trovare una soluzione condivisa a supporto del Comune di Sonnino"

Regione a lavoro per trovare il modo di aiutare il Comune di Sonnino, alle prese con le conseguenze, e gli inevitabili danni per la collettività, dell’incendio che nella notte tra il 27 e 28 luglio ha distruttore camion per la raccolta dei rifiuti.

L’azione partita dal consigliere di Forza Italia Giuseppe Simeone che ha approfondito la situazione con l'assessore Infrastrutture, Politiche Abitative, Ambiente, Fabio Refrigeri e con l'assessore Politiche del Territorio, Mobilità, Rifiuti, Michele Civita.

“L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luciano De Angelis sta garantendo comunque un servizio efficiente e di qualità ma resta da colmare l’ingente danno economico che ne è derivato - ha spiegato Simeone in una nota -.

Entrambi gli assessori mi hanno dato ampia disponibilità a trovare una soluzione condivisa a supporto del Comune di Sonnino. Nei prossimi giorni l’assessore Civita ha preso l’impegno di interessarsi sulle modalità con cui la Regione Lazio può contribuire alla copertura del danno subito dai cittadini di Sonnino.

Sono soddisfatto, e ringrazio per la sensibilità gli assessori Refrigeri e Civita, per il risultato raggiunto che vede l’interesse dei cittadini e l’efficienza dei servizi, soprattutto in un settore delicato come quello dei rifiuti, rispettati e garantiti.

Mi auguro - conclude Simeone - che fatti come questi non si ripetano più perché ad essere colpite non sono tanto le istituzioni quanto piuttosto la buona politica e i cittadini che pagano le tasse per avere servizi all’altezza delle loro aspettative".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio camion rifiuti, impegno della Regione per il Comune di Sonnino

LatinaToday è in caricamento