Vasto incendio a Fondi: sorpreso della polizia ad appiccare il fuoco: arrestato il piromane

In manette un uomo di 49 anni scoperto ad appiccare un rogo nelle campagne in località Sant'Andrea e bloccato dopo un inseguimento tra la boscaglia mentre il rogo era in corso

(foto d'archivio)

E’ stato sorpreso dagli agenti mentre appiccava un incendio in una zona di campagna a Fondi: le manette nella mattinata di ieri sono scattate ai polsi di un uomo di 47 anni che ora dovrà rispondere di diversi reati tra cui proprio incendio doloso. 

Erano intorno alle 13 quando gli agenti del locale commissariato sono intervenuti in località Sant’Andrea per un rogo nelle campagne adiacenti via Malanotte.

Giunti sul posto gli agenti hanno notato nascosto tra la vegetazione l’uomo nell’atto di dare fuoco a delle sterpaglie, e che non desisteva dal tenere in mano l’accendino e il cartone usati per appiccare il rogo neanche quando alla vista dei poliziotti ha tentato di scappare.  

Un’inutile fuga la sua, terminata qualche centinaio di metri dopo quando, al termine di un inseguimento tra la boscaglia con l’incendio in corso, la polizia è riuscita a bloccarlo. Raggiunto dagli agenti il piromane ha tentato di opporsi all’arresto, sferrando calci e pugni e utilizzando addirittura il cartone incendiato.

“Successivamente - spiegano dalla Questura di Latina - si è potuto accertare che mediante l’utilizzo di un accendino e di una scatola, la persona arrestata aveva appiccato il fuoco ad un vasto appezzamento di terreno, poi estesosi in tutta la zona danneggiando in maniera irreparabile numerose colture ivi esistenti, inoltre le fiamme, violente e di forte consistenza, attingevano i muri perimetrali di una cabina Enel e la base di un traliccio dell’alta tensione, entrambi asserviti allo scalo ferroviario di Fondi e necessari ad alimentare la circolazione ferroviaria nel tratto di competenza”.

Per domare il vasto rogo si è reso necessario l’intervento di diverse squadre dei vigili del fuoco e della protezione vicine di Fondi, oltre all’impiego di un elicottero con cesto. Disagi sono stati causati dal rogo al traffico sull’Appia e alla circolazione dei treni sulla Roma-Napoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine degli accertamenti di rito il 49enne è stato arrestato per diversi reati quali incendio doloso, minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato; è stato condotto presso la Casa Circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento