Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Terracina / Viale Europa

Le fiamme divampano di nuovo a Terracina, a fuoco un capannone

Incendio allo stabilimento di viale Europa: i circa 500 metri quadrati della struttura in legno e ferro adibita al deposito di materiale edile sono andati distrutti. Si ipotizza il dolo

L’incendio è divampato questa mattina alle prime luci dell’alba e per domare le fiamme i vigili del fuoco hanno impiegato delle ore. Scenario del rogo ancora una volta il litorale pontino, ancora una volta Terracina dopo l’attentato della scorsa settimana all’auto di Ada Nasti, dirigente del Comune.

Ad andare a fuoco questa volta è un capannone destinato al deposito di materiale edile sito in viale Europa. Si tratta di circa 500 metri quadrati di struttura costruita in legno e ferro andata completamente distrutta.

L’incendio è divampato intorno alle 4 di questa mattina e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Terracina e Latina che solo intorno alle 7 sono riusciti ad avere la meglio sulle fiamme. Ancora non sono state chiarite le cause che hanno innescato il fuoco, ma stando alle prime indagini sembrerebbe  che il rogo sia partito da un camion che era parcheggiato sotto la tettoia e che solo in un secondo momento si sia allargato anche alla struttura. Per ora i danni si aggirano intorno agli 80mila euro.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per un primo sopralluogo. Anche se nell’edificio non sono stati trovati materiali infiammabili che avrebbero potuto causare l’incendio, le forze dell’ordine non abbandonano la pista del dolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fiamme divampano di nuovo a Terracina, a fuoco un capannone

LatinaToday è in caricamento