rotate-mobile
Cronaca Prampolini / Via Montebello

Fiamme in un casolare a Latina, immigrato tratto in salvo

Un incendio divampa nella notte in un appartamento di via Montebello e mette in pericolo un algerino che dormiva nell'edificio. La polizia lo recupera e lo porta al pronto soccorso

Ha rischiato di morire intossicato dai fumi dell’incendio scoppiato improvvisamente nel casolare abbandonato dove da tempo passava la notte. Lo hanno salvato gli agenti della polizia, che hanno fatto irruzione nell’edificio e lo hanno tratto in salvo. Così l’uomo, un algerino, è stato recuperato e consegnato alle cure del pronto soccorso di Latina.

L’episodio è avvenuto la scorsa notte nel capoluogo. Le fiamme hanno avvolto un appartamento disabitato in via Montebello, nel quale spesso trovano rifugio i senzatetto.

L’algerino, sorpreso dalle fiamme durante il sonno, probabilmente non si è accorto di nulla e ha perso i sensi. Rimasto intrappolato dalle fiamme, è stato salvato dagli agenti della pattuglia volante della polizia. Trasportato immediatamente presso l’ospedale del capoluogo, le sue condizioni sono migliorate in giornata.


Dai successivi accertamenti svolti dalla polizia è emerso che l’uomo tratto in salvo è un clandestino, sprovvisto di documenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme in un casolare a Latina, immigrato tratto in salvo

LatinaToday è in caricamento