rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Santi Cosma e Damiano

Pastore piromane appiccava gli incendi vicino alle abitazioni, preso sul fatto dai carabinieri

L'uomo, sorpreso in flagranza di reato, mentre con un accendino appiccava il fuoco causando vari focolai in prossimità di alcune sterpaglie e canneti presenti su terreno incolto

E' stato colto in flagranza di reato il 52enne arrestato ieri sera a Santi Coasma e Damiano, in località Grunuovo. 

I carabinieri del locale nucleo operativo e radiomobile lo hanno arrestato mentre svolgevano un servizio di controllo del territorio, finalizzato anche al contrasto degli incendi dolosi.

In manette è finito un un pastore del posto F.V. 52 enne. L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre con un accendino appiccava il fuoco causando vari focolai in prossimità di  alcune sterpaglie e canneti presenti su terreno incolto non lontano da abitazioni.  

Quando si è reso conto della presenza dei carabinieri ha cercato di disfarsi dell’accendino ma è stato perquisito e trovato in possesso di altri due accendini

l fuoco appiccato dal 52enne è stato spento dai vigili del fuoco del distaccamento di Castelforte, in collaborazione con il personale della locale protezione civile

Dopo le formalità di rito, il pastore è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Scauri, in attesa della direttissima

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastore piromane appiccava gli incendi vicino alle abitazioni, preso sul fatto dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento