Incendio in appartamento a San Felice Circeo, esplode una bombola del gas

La deflagrazione ha fatto crollare il tetto dell'abitazione che ha subito ingenti danni. Le fiamme hanno raggiunto anche le altre case dello stabile in via Capponi; nessun ferito

Momenti di paura ieri sera a San Felice Circeo quando, a causa dell’esplosione di una bombola del gas, un incendio è divampato all’interno di un appartamento di una palazzina di via Capponi.

Ingenti i danni per l’abitazione ma, fortunatamente, non si registrano feriti; gli occuoanti sarebbero riusciti a mettersi in salvo saltando dalla finestra.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 23 quando al civico 25, nei pressi del centro storico del comune pontino, insieme anche ai carabinieri, sono giunti i vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare fino alle 4 di questa mattina per domare il rogo.

Distrutto l’appartamento al primo piano da cui sono partite le fiamme con il tetto che è anche crollato; raggiunte dalle lingue di fuoco ed incenerite anche altre abitazioni dello stabile

Secondo una prima ricostruzione, l’incendio è stato causato dall’esplosione di una bombola del gas; gli abitanti dell’appartamento, 6 cittadini di nazionalità marocchina, stavano cambiando la bombola mentre cucinavo quando una fuga di gas ha provocato la deflagrazione.

LA DENUNCIA - I carabinieri, dopo un'attenta attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà un operaio di nazionalità marocchina considerato colui che avrebbe provocato lincendio.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per lavorare in Senato: come candidarsi

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

  • Aprilia, scomparso da casa Valerio Federici: l'appello per ritrovarlo

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Ritrovato alla stazione Termini Valerio Federici, era scomparso da Aprilia il 15 ottobre

Torna su
LatinaToday è in caricamento